No Code Starter Pack

30.11.2021

Il No Code: cos’è e cosa puoi farci con esso

Il No Code ti permette di programmare senza utilizzare una riga di codice.

È un approccio visivo che sfrutta prevalentemente il drag and drop, una funzione di selezione e trascinamento.

In questo articolo abbiamo approfondito esattamente di cosa tratta il No Code.

Ci sono moltissimi tool che ti permettono di raggiungere obiettivi differenti con gradi di complessità variabile, dal principiante all’avanzato.

In questa guida abbiamo raccolto per te i Migliori Tool No Code suddivisi per tipologia di progetto che puoi creare attraverso di essi. Troverai inoltre le relative analisi che tengono in considerazione: vantaggi e svantaggi, pricing, livello di complessità.

Partiamo!

1) No-code per sviluppare App:

Bubble

Livello di complessità:
Avanzato

Introduzione

Bubble.io è la piattaforma n.1 per la creazione di applicazioni web senza codice. Attraverso Bubble.io è possibile creare pressoché qualsiasi cosa, dal Social Network all'app di dating, o ancora marketplaces, directories, e-commerce, e molto altro.

Vantaggi

- Customizzabile al 100%
- Possibilità di creare diversi progetti
- Infinite possibilità di integrazione con ambienti esterni (grazie a Plugin o attraverso l’utilizzo di API)
- Differenti piani (anche free) di subscription per scegliere il più adatto alle proprie necessità

Svantaggi:

- Interfaccia non intuitiva
- Curva di apprendimento complessaComplessità di sviluppo


Pricing




Glide

Livello di complessità:
Base

Introduzione

Glide permette di creare app mobili senza codice a partire da un Google Sheet e grazie all’utilizzo di differenti template.

Vantaggi

- Ha una versione Free sufficientemente completa per iniziare
- Facilità di utilizzo
- Velocità di sviluppo (bastano pochi minuti per mettere in piedi un’app)

Svantaggi

- Limitata scelta di layout



Pricing



Adalo

Livello di complessità:
Base

Introduzione

Adalo è una piattaforma che permette la creazioni di web app e mobile app che possono includere pagamenti, notifiche e tanto altro. Le app possono essere pubblicate all’interno di Apple Store e Google Store.

Vantaggi

- Facilità di utilizzo
- Mobile-first

Svantaggi

- Limitata scelta di layout



Pricing



2) Tool No-code per sviluppare Siti e Landing Page:


Webflow

Livello di complessità:
Medio

Introduzione

Webflow è la piattaforma leader sul mercato No Code per lo sviluppo di siti web completamente responsive e con tanto di CMS, così da poter creare contenuti e prodotti dinamici.

Vantaggi

- Disponibilità di tantissime features
- Design tool molto potente
- Differenti piani di subscription per scegliere il più adatto alle proprie necessità
- Ottime performance e host sicuro


Svantaggi:

- Le troppe features portano ad una lunga curva di apprendimento
- Limiti di traffico in alcuni piani


Pricing



Notion

Livello di complessità:
Base

Introduzione

Notion è piattaforma No Code che permette di organizzare la propria vita, creare check-list, prendere appunti, creare piani di lavoro e anche efficaci landing page o siti web.

Prendiamo in considerazione quest’ultimo punto per fare la nostra analisi.

Vantaggi

- Facilità di utilizzo, è una piattaforma semplice ed intuitiva
- Possibilità di integrazione con plugin, come Super.io (utile per trasformare una pagina in un sito web con hosting e dominio)
- Versione Free sufficiente


Svantaggi:

- Mancanza di utilizzo offline
- Mancanza di integrazione con i calendar


Pricing




Brizy

Livello di complessità:
Base

Introduzione

Brizy è un generatore di pagine WordPress relativamente nuovo che è stato rilasciato nell'aprile 2018 da una nota azienda, ThemeFuse. Nonostante sia giovane, sta già mostrando tante promesse.

Vantaggi

- Piattaforma intuitiva
- Estrema facilità di composizione della tua pagina
- Blocchi predefiniti anche nella versione Free
- Funzionalità slider gratuita (solitamente è premium)

Svantaggi:

- Layout predefiniti solo nella versione Pro
- Funzionalità inferiori al più popolare Elementor

Pricing


Carrd


Livello di complessità:
Base

Introduzione

Carrd è un one-page builder relativamente nuovo (2016) ma che promette molto bene per il futuro.

Ti permette di costruire siti web personali e aziendali costituiti da una sola pagina.

Vantaggi

- Interfaccia utente pulita
- Velocità e affidabilità
- Molto economico
- Template interessanti
- Prova gratuita 7 giorni, no versione free

Svantaggi:

- Solo siti web da una pagina
- Funzionalità limitate
- No e-commerce

Pricing
https://carrd.co/docs/pro/plans


4) Tool No-code per gestire dati e creare database:

Airtable

Livello di complessità:
Medio

Introduzione

Airtable è la piattaforma leader per la gestione dati, con la possibilità di creare flussi interni tra team, personal CRM, database etc.

Vantaggi

- Interfaccia user-friendly
- Customizzabile e versatile
- Ampie possibilità di integrazione
- Ottime performance e host sicuro

  • Free molto esteso


    Svantaggi:
    - Hosting solo sul cloud
  • automazioni interne migliorabili


    Pricing





  • 4) Tool No-code per automazioni:


    Zapier

    Livello di complessità:
    Medio

    Introduzione

    Zapier è un tool fantastico per connettere ecosistemi di differenti tools e automatizzare i processi.

    Vantaggi

    - Supporto di tantissimi tools
    - Automazioni Multi-step
    - Facile utilizzo
    - Ottime performance e host sicuro


    Svantaggi:
    - A lungo termine può diventare costoso se aumentano le task da performare
  • Automazioni sono sempre più o meno lineari, non c’è la possibilità di creare automazioni troppo complesse


    Pricing


  • Integromat

    Livello di complessità:
    Medio

    Introduzione

    Integromat è uno strumento per connettere app e automatizzare i flussi di lavoro utilizzando un visual builder senza codice. Consente di connettersi a qualsiasi API e creare integrazioni complesse utilizzando app e strumenti integrati.

    Vantaggi

    - Drag and drop per connettere le app
    - Compatibilità con varie app
    - Facile utilizzo e interfaccia user-friendly
  • piano free generoso
  • piani a pagamento con giusto rapporto tra ciò che offrono e prezzo


    Svantaggi:
    - Curva di apprendimento elevata





Pricing



5) Tool per la creazione di ChatBot

Manychat

​​Livello di complessità: Intermedio


Introduzione

Manychat è una delle piattaforme più popolari per la creazione di chatbot all’interno di Messenger, Instagram, SMS, live-chat etc. Questo tipo di funzionalità permette di aumentare l’engagement con gli utenti e migliorare i risultati di conversione.


Vantaggi

- Tag per ogni lead

- Creazione di diversi funnel

- Facilità di utilizzo

- Creazione di A/B test

- Chatbot preview


Svantaggi


- Customer Support carente

- Difficoltà estrazione documenti




Pricing




Landbot

​​Livello di complessità: Intermedio


Introduzione

Landbot.io è una piattaforma che aiuta piccole/medie imprese a creare conversazioni all’interno di siti web, landing page e social network al fine di migliorare l’esperienza utente e aumentare la conversion rate.


Vantaggi

- Costruzione visuale del funnel

- Ottimo rapporto qualità/prezzo

- Facilità di utilizzo

- Integrazioni API


Svantaggi


- Customer Support carente

Pricing

Conclusione

Esistono decine di tool che vi permettono di creare pressoché qualsiasi tipologia di progetto anche con scarse (o nulle) capacità di programmazione.

Le potenzialità del No Code sono molteplici, sta a voi decidere da dove partire in base al vostro obiettivo.

Come diciamo sempre, è importante sperimentare anche attraverso side project personali che allenano la creatività e migliorano le competenze.

Molti di questi tool hanno versioni Free che permettono di sperimentare e capire se quel determinato strumento può essere quello giusto per il progetto che hai in mente.

PS. All’interno dell’Academy di Ncode abbiamo creato partnership incredibili per fare ottenere ai membri sconti dal valore di migliaia di euro su questi e altri tool no-code. (Iscriviti qui alla Lista d’Attesa per rimanere aggiornato -e non solo- sulla prossima apertura delle iscrizioni)

Non ci resta che dire: Buon lavoro, Maker!


Gli ultimi articoli

Vedi tutti

No Code VS Code

Codice o No Code, questo è il dilemma. Chi vince la sfida? [CLICKBAIT]

Le basi

Cos'è il No Code?

Scopriamo insieme cosa è il No Code e perché può fare la differenza

Le basi